01 Ott

Aloe arborescens e Aloe barbadensis miller (Aloe Vera ) : Differenze

Aloe Arborescens e Aloe Barbadensis Miller

Aloe arborescens e Aloe barbadensis miller (Aloe Vera ) : Differenze

In natura esistono centinaia di varietà di Aloe, ma sicuramente due sono le più cono
sciute ed utilizzate : l’Aloe Barbadensis MIller (o Aloe Vera) , e l’Aloe Arborescens.
In realtà fare una comparazione professionale tra questa due piante non è semplicissimo , visto gli effetti benefici che entrambe le piante hanno per il nostro corpo essendo piene di proprietà , come abbiamo ben visto negli altri articoli di questo Blog che parlano di Aloe, ed entrambe le piante hanno quasi le stesse medesime proprietà terapeutiche contenute nel Gel di Aloe.

Differenza dal punto di vista botanico

A differenza dell’Aloe Vera che dispone di foglie piuttosto larghe che spuntano a ciuffo direttamente dal suolo, le foglie di Aloe Arborescens sono invece più strette e formano una struttura molto ramificata che può arrivare ai quattro metri d’altezza nei climi più favorevoli.
In entrambe le specie è presente una dentellatura spinosa che percorre i margini laterali delle foglie, però nell’Aloe Arborescens quest’ultime possono raggiungere anche i 70 centimetri di lunghezza se in presenza di un clima particolarmente caldo, come ad esempio nelle coltivazioni di Aloe in Sicilia e Sardegna.
In conclusione abbiamo che :
  • Aloe Arborescens: ha la foglia molto più piccola
  • Aloe Barbadensis Miller: ha la foglia molto più grande
Aloe Barbadensis MIller
Aloe Arborescens
Ed è proprio nelle foglie che si vede la differenza botanica tra le due piante non solo in riferimento alle dimensioni della foglia ma anche, e soprattutto , alla viscosità del gel contenuto al suo interno .
Se infatti tagliamo una foglia di ciascuna pianta, la lavoriamo e ne estraiamo il gel ci appare evidente che l’Aloe Vera ha un gel generalmente più vischioso e presente in quantità decisamente maggiori rispetto all’Aloe Arborescens.
Quest’ultima ha un gel invece molto più liquido e presente in misura ridotta, proprio a causa della conformazione delle foglie.
Dopo approfondita analisi chimica è possibile verificare però, che il gel dell’Aloe Arborescens può essere fino a tre volte più concentrato di quello della Vera, motivo per cui si tende a preferire l’Aloe Arborescens, in quanto le sostanze nutritive e curative sono presenti in quantità maggiore.

Ora passiamo al discorso tecnico-scientifico.

Il gel è il cuore della foglia di aloe, per ottenerlo deve essere scartata la scorza e la parte immediatamente sottostante. Il motivo è semplice, tagliando la scorza gli antrachinoni contenuti possono trasferirsi al di sotto e anche se in minima parte entrare a far parte del gel.
Nella foglia di aloe barbadensis:
• Lo spessore della corteccia è molto sottile.
• La parte sottostante la corteccia viene scartata.
• Il gel puro che si estrae è la parte più chiara.
Aloe arborescens ha la foglia con la scorza di spessore maggiore per cui il taglio con cui si raccoglie e quello con cui si apre per prelevare il gel può con maggiore facilità trasferire antrachinoni nel gel che tra l’altro è in quantità minore date le minori dimensioni della foglia stessa.
La possibilissima presenza accidentale di antrachinoni nel gel di arborescens è quindi percentualmente maggiore.
Questo significa che per ottenere la stessa quantità di gel si deve lavorare (tagliare, lavare , etc.) un numero di foglie maggiore per cui nel prodotto ricavato sicuramente sono presenti antrachinoni (indesiderati e da evitare) in quantità superiore.
A questo punto una lavorazione accurata prevede un’analisi chimica di controllo per gli antrachinoni che se presenti in eccesso devono essere eliminati con un trattamento chimico.
Tutto questo non accade con la barbadensis perché la foglia di maggiori dimensioni e con la scorza più sottile è più facilmente lavorabile e in condizioni di maggiore sicurezza riguardo la possibile presenza degli antrachinoni. In conclusione: tecni
camente per nutrienti e composizione aloe barbadensis è la stessa cosa di aloe arborescens.
La differenza sta nella lavorazione più veloce, conservativa, sicura e di migliore resa di prodotto per quantità, stabilizzazione, assenza di antrachinoni, qualità e costanza per la barbadensis rispetto alla arborescens.
Quindi pur rispettando quanto la pubblicità delle varie aziende propone in termini di paragone tra le due aloe non vi sono dubbi che la qualità dipende anche dai costi di lavorazione e Forever anche in questo si distingue in quanto da ben 34 anni continua a investire risorse economiche per il mantenimento della più alta qualità in termini di purezza e risultati.
Whatsapp - Foerever Living
Aloe Pura Gel by Salute & aloe Incaricato Forever LIving
Contattaci per qualsiasi informazione ti possa servire. Se ti serve supporto per la registrazione gratuita come Cliente Club Forever , ed avere noi come sponsor a guidarti nel mondo Forever, contattaci e saremo ben lieti di aiutarti a eseguire questi semplici passaggi!
Inviare